FAQ – GEO-CTU

GEO-CTU

 

Come posso registrarmi al PCT?

Dal bottone presente nell’area privata si verrà rimandati sulla piattaforma QUADRA, che consente l’accesso al servizio tramite una pagina in cui è possibile scegliere il tipo di abbonamento (Pay for Use o All Inclusive). Procedere quindi confermando l’acquisto.

Mi sono iscritto al PCT ma ancora non posso accedervi.

La registrazione al PCT non è immediata. Verrà effettuata una verifica dei dati dell’utente e per l’attivazione sono necessarie max 48h.

Come accedere al servizio RegIndE?

Per accedere a tale servizio, il professionista deve essere registrato per il deposito di atti e comunicazioni di cancelleria. Nel caso visualizzi un avviso LEXTEL nella schermata relativa al RegIndE, deve cliccare in alto a destra alla voce “account e impostazioni” . selezionare la voce “dati reg.ne pct” e procedere compilando il form, inserendo il proprio indirizzo PEC e caricando il mandato/nomina del giudice (in .p7m). Per effettuare tale operazione dovrà avere: KEY USB, mandato/nomina, codice fiscale.

Come devo procedere per il corretto accesso al servizio GEO-CTU?

Si consiglia l’utilizzo del browser MOZILLA FIREFOX. Se si è in possesso delle KEY USB di ARUBA – VISURA – LEXTEL per accedere utilizzare la procedura seguente:

  • Inserire la USB
  • Andare in “applicativi”
  • Scegliere il browser Mozilla
  • Collegarsi al sito www.geoweb.it
  • Autenticarsi

Con KEY USB di INFOCERT – NAMIRIAL, ecc., si ha invece la necessità di pre-configurare il browser. In questo caso, per accedere si può scegliere fra le seguenti opzioni:

  • Installare il programma dal driver
  • Importare il certificato
  • Impostare la business key

Quando opero all’interno del servizio GEO-CTU appare la schermata “Errore SSR”. Cosa vuol dire?

Se la KEY USB viene inserita dopo il collegamento alla piattaforma, su quest’ultima si visualizzerà Errore SSR che non permetterà di proseguire. In tal caso, bisognerà chiudere il browser togliendo la KEY USB e riavviare il pc. Fatto questo, si potrà inserire la KEY USB e procedere nuovamente.

In che formato devo creare l’atto per il PCT?

L’atto può essere compilato in Word e convertito in .pdf oppure verrà convertito in .pdf dal sistema stesso. NON deve essere scansionato. Gli allegati possono essere invece scansionati e i formati supportati sono: .jpg – .tiff – .zip – .rar

Ho creato la busta telematica per il PCT, ma risulta non conforme e non riesco ad inviarla

Le dimensioni della busta telematica NON devono essere superiori a 30 megabytes. Se tale limite viene superato la busta verrà respinta come non conforme.

Ho compilato e inviato il fascicolo come CTU, ma è stato rigettato/considerato non conforme/indicato come incompleto

Se il fascicolo inviato ha esito negativo si deve contattare la Cancelleria di riferimento. Di norma – per una busta telematica consegnata e accettata in toto – si dovrebbero ricevere 4 mail, una per ogni passaggio successivo, dall’avvenuta ricezione all’invio completo e conforme.

Mi compare una pagina bianca/grigia per apporre la firma digitale e mi viene richiesto un aggiornamento JAVA. Cosa vuol dire?

È necessario avere il programma JAVA attivo e aggiornato per apporre la firma. Su “pannello di controllo” configurare la “Sicurezza” di Java a MEDIA.

Durante la navigazione, all’interno del servizio GEO-CTU, nell’accedere ad alcune sezioni del servizio mi compare la schermata “Impossibile visualizzare la pagina”.

La comparsa di una schermata “Impossibile visualizzare la pagina” indica che la KEY USB non è stata inserita. I servizi che richiedono la KEY USB sono: Polisweb – RegIndE – TAR e Consiglio di Stato.

Ho collegato la mia PEC al portale QUADRA ma ora non riesco più ad accedere alla mia casella di posta elettronica se non da QUADRA. Perché?

Con alcune KEY USB diverse da Aruba, Visura, Legal Mail e Lextel, collegando la propria PEC al portale QUADRA se ne esclude l’accesso dall’esterno. Per scollegare dal sistema QUADRA la propria PEC (diversa dalle altre di cui sopra) contattare l’Assistenza agli Utenti GEOWEB (+39 06 54576420). Per altre KEY USB (Aruba – Visura – Legal Mail – Lextel) il problema non sussiste, per cui una volta collegata la PEC al portale QUADRA è possibile, accedervi sia del suddetto portale che dall’esterno.

Devo inviare obbligatoriamente il file della busta telematica dalla PEC configurata in Quadra?

Non è obbligatorio inviare la busta telematica direttamente da QUADRA. Se il documento viene inviato dalla propria utenza personale bisogna obbligatoriamente, nell’oggetto della mail, inserire: DEPOSITO (maiuscolo) relazione (minuscolo) e digitare il successivo testo di riferimento (a proprio piacere).

Come selezionare il TRIBUNALE competente per consultare un fascicolo?

Scegliere il tribunale preposto dal menù a tendina. Una volta scelto, questo resterà memorizzato negli accessi successivi quindi si dovrà controllare sempre che il tribunale selezionato sia quello di interesse. È possibile creare un elenco di tribunali preferiti cliccando sul + che si trova a sinistra di ogni tribunale elencato.

Non trovo il mio fascicolo all’interno del servizio GEO-CTU; è stato rimosso/cancellato/perso?

Se il fascicolo ricercato non è presente nell’elenco, contattare la Cancelleria di riferimento per verificare l’esattezza del proprio Codice Fiscale.

Mi viene richiesta una password per CNS. Dove posso trovarla?

Se viene richiesta una PASSWORD per CNS bisogna inserire il PIN della Key USB.

Come si passa da una tipologia contrattuale GEO-CTU ad un’altra?

Cliccare Account – impostazioni – Configurazione Quadra e procedere con il cambio del profilo contrattuale.

Alla scadenza annuale del servizio GEO-CTU, All Inclusive o Pay for Use, è possibile continuare a visualizzare i fascicoli?

Lextel avvisa preventivamente – tramite una e-mail – della data di scadenza. Da questo momento, il CTU ha 30 gg. di tempo per decidere se prolungare la conservazione. In caso contrario è possibile salvare il file zip in locale.

Cosa fare se, all’interno del servizio GEO-CTU compare questo messaggio: nessuna PEC configurata!

Non è stata configurata la PEC oppure, dal momento della configurazione, non sono passate 24 ore necessarie perchè il sistema aggiorni i dati. Per configurarla, dalla schermata principale, selezionare la voce PEC (a sinistra) ed inserire le informazioni richieste

Come si diventa CTU?

Rivolgendosi all’Ufficio preposto del Ministero della Giustizia.

Se dopo 48 ore dalla richiesta di registrazione al PCT il servizio non è attivo cosa devo fare?

Si può verificare, direttamente all’interno del servizio GEO-CTU, all’apposita voce “Consultazione RegIndE” (Registro Generale degli Indirizzi Elettronici, gestito dal Ministero della Giustizia) se si è stati censiti e si risulta in elenco. In caso contrario, effettuare nuovamente la procedura di registrazione.

I fascicoli aperti devono essere necessariamente inviati?

No, il CTU può decidere di inviarli o meno.

È possibile avere un elenco aggiornato dei tribunali che hanno attivato il PCT?

L’unico elenco disponibile si trova sul sito del Ministero della Giustizia.

Cliccando su Account e Impostazioni, all’interno del servizio GEO-CTU, riscontro il seguente messaggio di errore “impossibile visualizzare la pagina”

Il motivo è riconducibile ad un accesso effettuato tramite il browser del pc, quindi non autenticato dalla firma digitale. Per ovviare alla problematica è necessario accedere dal browser presente nella chiavetta (Portable Firefox).

Visualizzo il seguente messaggio: “Errore di connessione” pur effettuando l’accesso autenticato da chiave digitale con il browser Portable Firefox.

Il problema potrebbe essere causato dalla firma digitale; in questo caso si consiglia di contattare il fornitore della firma.
Non trovo o non ho mai ricevuto il Mandato del Giudice.

In questo caso, è necessario recarsi presso il Tribunale per il quale si è ottenuto l’incarico di CTU per richiedere copia del mandato, indispensabile per la registrazione al PCT.

L’aggiornamento del browser Mozilla Firefox del proprio pc aggiorna contemporaneamente il Portable Firefox della firma digitale?
No, l’aggiornamento di uno dei due browser è indipendente dall’altro. È possibile, quindi, eseguire l’aggiornamento del Portable Firefox senza eseguire l’aggiornamento di Mozilla Firefox installato sul pc.

Per quanto riguarda l’accesso a GEO-CTU, come posso procedere con l’utilizzo di un MAC?

Se si utilizza un MAC, in caso di business key occorre visualizzare il navigatore interno della chiavetta (browser Portable Firefox). Se, invece, si utilizza una smart card è necessario utilizzare il browser Safari.

Dopo aver cliccato su Account e Impostazioni, selezionato Registrazione PCT ed inserito l’indirizzo PEC, mi viene richiesto di allegare il “file delega”. Cosa si intende?

Per “File delega” si intende il MANDATO DEL GIUDICE, ovvero il certificato dell’avvenuta abilitazione del professionista alla carica di CTU.